12/02/12

Ero innamorato di Whitney Houston...

Ieri, festa della Madonna di Lourdes, Whitney è morta, da sola, in una camera d'albergo, a Los Angeles.
Io sono sempre stato innamorato di lei: era bella, aveva una voce incantevole, era affascinante. 
Ho ancora molte sue canzoni raccolte in tre vecchie audiocassette, come si usava prima dei CD o dei DVD. Mi dispiace molto che sia morta e ho vissuto con dolore e con la preghiera la sua vicenda umana. Chissà perché il buon Dio ha voluto la sua umiliazione davanti ai nostri occhi?! Le volevamo tutti bene. Qualcuno ha anche cercato di aiutarla. 
Nel giorno della Madonna. Lei sicuramente la capiva, la Madonna ama tutti, anche chi non è cattolico, siamo tutti suoi figli. Una voce così può essere apprezzata solo in Paradiso perciò, usando anche una debolezza di Whitney, se la sono accaparrata gli angeli, nella Città degli Angeli, il giorno della festa dell'Immacolata, conforto dei malati. Così, come per dire: "Adesso ci penso io e accolgo ogni tuo dolore, ogni tua disillusione e fatica. Vieni, piccola Whitney, canta un po' anche per Me!"

3 commenti:

Holyriver ha detto...

Non ci sono parole.
Solo un senso di vuoto e di tristezza.

Astronauta. ha detto...

Condivido.

cik ha detto...

...mi è sempre piaciuta come voce e come donna...vorrei tanto per lei quella pace che sicuramente non ha trovato su questa terra....E' vero che se non hai il Signore con te puoi avere tutte le ricchezze della terra....non hai nulla....

Statistica