03/02/09

L'Eluana va a morire


Una Repubblica assassina. 
Il Papa sbeffeggiato. 
Giudici ingiusti. 
Medici torturatori. 
Intellettuali indifferenti.
La prima sentenza di morte di un'innocente in tempo di pace.
C'è da ben sperare sulla nostra Italia!

Cosa mi resta?
Affidarmi alla Madonna ed offrire tutta la mia vita per la gloria di Suo Figlio.
Salire sulla croce con Gesù ed Eluana e stare stretto alla Chiesa.
Ci è data la resurrezione.

Non praevalebunt.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Io direi a tutti coloro che condannano a morte Eluana siete sicuri che Luana non senta niente?
Se siete sicuri perseverate.
Io non sono sicuro, vedi numerosi casi di risveglio in cui i protagonisti hanno detto che percepivano quasi tutto, per questo dico Luana deve vivere e non essere condannata a morte in un modo così atroce.
la mia famiglia ha ssistito mia madre malata a casa per più di quarantanni

Francesco Giuseppe Pianori ha detto...

Caro amico, se puoi firmarti è meglio. Non hai nulla da temere.
Io ho ricevuto due testimonianze di gente in coma, che mi hanno detto le stesse cose che dici tu.
E' che i Giudici credono di essere Dio (succedeva anche nella Bibbia); ma che strano dio sono!
Se solo qualcuno di loro si fosse trovato in coma...
Diciamo che la morte degli altri è sempre più facile da decretare.
Ma non è ancora tutto perduto.
Come dimostra la vicenda di Di Pietro in questi giorni, "chi di spada ferisce, di spada perisce".
A nessuno si augura il male. Per mia diretta esperienza personale, mi è servito molto stare male fin da giovane per abbassare un po' il mio orgoglio e la mia presunta intelligenza.
Dio salvi la nostra Italia e noi stessi.

Statistica