15/04/08

GRAZIE, PRODI!


Suvvia, siamo onesti!

Il merito della vittoria di Berlusconi è tutto di Prodi.


Grazie alla sua azione di Governo popolare, responsabile, intelligente e perspicace, da vero "cristiano adulto", la nostra Italia si è disfatta in un colpo solo dei Comunisti, ha riavuto Berlusconi come Capo del Governo, ha portato ai massimi storici la Lega e ridotto drasticamente il numero dei partiti politici.

Complimenti, Professore!
Un vero colpo da maestro.

La Madonna di San Luca è apparsa in sogno al Professor Prodi e gli ha suggerito tutto questo, assicurandogli in cambio giorni felici da nonno.
Così almeno si vocifera a Bologna.

L'illustre ex Professore universitario, ex Presidente dell'IRI, ex Presidente del Consiglio, ex Presidente della Commissione Europea ha inteso in questo modo sciogliere un voto al suo mentore e maestro Giuseppe Dossetti.

"Vedrai - disse in ginocchio davanti alla sua immaginetta - porterò a compimento il tuo progetto di rinnovamento della società italiana".

Promessa mantenuta, Signor Presidente!
Ora le resta da liberare Bologna, Firenze, Perugia e Ancona.
Bazzecole per uno che ha compiuto un simile capolavoro.

Grazie, egregio Professore.

AD MAJORA.
AD MULTOS ANNOS.

Ed ora cosa ne dice di andare anche a liberare la Russia di Putin?
E poi la Cina, la Cambogia, il Vietnam, la Thailandia, la Birmania e tutta l'Africa subsahariana...

Ma chi era Gesù?
Lei è il vero Cristo! Colui che doveva venire!


5 commenti:

Censurarossa ha detto...

Cecco: sei riuscito ad esprimere benissimo ciò che anch'io ho pensato ed avevo in mente.

Grande Prodi: dove passa lui fa tabula rasa di tutto!

gino ha detto...

"Grande Prodi: dove passa lui fa tabula rasa di tutto!"

Sottoscrivo!

Non si potrebbe proporlo come segretario dell'Onu?
;-)

brunofor ha detto...

Mitico!!! Ma dai, a questo punto lasciamolo nel suo nuovo ruolo di nonno.... Anche se ci sono strane notizie, che voglia interessarsi del Partito Democratico.... ;-)
Brunofor

factum ha detto...

In effetti potremmo esportarlo in Cina o in Russia, alla commissione europea (no, questo già fatto) :)

graciete ha detto...

Cecco ma se è lui colui che doveva venire, ha sbagliato SOLO il partito,Boselli lo attende ancora.

Statistica